Comune di
Rifreddo
Comune di
Rifreddo
Comune di
Rifreddo  Provincia di Cuneo
Il comune su
Stai navigando in : Le News
   Le News
Chiusura Pimmy. Firmato il Protocollo d’intesa sull’anticipo della cassa integrazione

E’ stato siglato venerdì 23 dicembre in Provincia il Protocollo d’intesa che garantirà ai 35 lavoratori della ditta rifreddese Pimmy di avere l’anticipo del trattamento di cassa integrazione straordinaria per chiusura aziendale. Erano presenti alla firma dell’accordo l’assessore provinciale Pietro Blengini, il primo cittadino rifreddese Cesare Cavallo, l’assessore Eros Barra, il segretario generale della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo Fulvio Molinengo nonché i rappresentanti della Cgil Michele Penna e Cisl Gabriella Pessione. Un atto che attenua le gravi difficoltà a cui stanno andando incontro le maestranze della ditta e che consentirà alle stesse di avere l’erogazione delle indennità spettanti senza attendere la conclusione del lungo e complesso iter ministeriale per la concessione del beneficio. Con il Protocollo Provincia, Comuni e Fondazione Crc si impegnano a mettere a disposizione le risorse necessarie a tale anticipo che materialmente verrà erogato dalla Banca Regionale Europea. Il costo totale del’operazione è di circa 12 mila euro e la ripartizione sarà esattamente di un terzo per ogni ente. "Siamo soddisfatti - dice il sindaco di Rifreddo Cesare Cavallo - della rapidità con cui si è riusciti a mettere in piedi questo importante strumento che da un po’ di ossigeno ai lavoratori della Pimmy. Un risultato ottenuto grazie all’efficace azione dell’assessore provinciale Blengini ed agli uffici della Provincia ma anche alla disponibilità finanziaria dei comuni in cui risiedono i dipendenti della ditta. Infatti senza l’apporto dei comuni di Sanfront, Paesana, Revello, Martiniana Po, Saluzzo, Crissolo, Gambasca, Envie, Scarnafigi e Barge che ognuno per la sua quota difficilmente Rifreddo avrebbe potuto intervenire in modo così efficace". Per spiegare le concrete modalità di attuazione dello stesso Comune, banca e rappresentanze sindacali hanno convocato un assemlbea in azienda giovedì 29 dicembre alle ore 14.30. Un accordo che certo porta un po’ di serenità tra i dipendenti ma che nulla puó nel limitare i danni occupazionali dovuti alla chiusura di una della storiche aziende tessili della zona. Ricordiamo, infatti che la stessa era stata fondata nel 1972 da Miranda Vincenti e che nel periodo di maggiore espansione aveva occupato fino a 68 dipendenti. Una realtà che poi via via ridimensionata con la crisi del settore tessile e che adesso è purtroppo arrivata al capolinea.
        
Effettua il login
              
Oppure registrati
Comune di Rifreddo
Via V. Emanuele II, 1 - 12030 (CN)
Tel: 0175.260022
Fax: 0175.490387
Email: info@comune.rifreddo.cn.it
Partita IVA: 00487200040
Email: info@comune.rifreddo.cn.it
Per conoscere gli indirizzi Email di settore,
consultare la pagina UFFICI
Fatturazione Elettronica - Codice Ufficio: UF32WA
Codice ISTAT: 004181
Codice catastale: H285
Codice fiscale: 85000390048
Partita IVA: 00487200040
Conto Corrente Postale: 10057123
IBAN (per i vostri bonifici bancari):
IT 73 Q 03111 46700 000000017540
» Privacy » Note legali » Credits » Accessibilità

Accessibilità dei contenuti Web (WCAG) 2.0 (Level AA)    Licenza Creative Commons      eng fra esp deu ru chi ara

Realizzato con il CMS per siti accessibili e responsive cic

eng fra esp deu
ru chi ara por
Accessibilità dei contenuti Web (WCAG) 2.0 (Level AA)     Licenza Creative Commons

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento