Comune di
Rifreddo
Comune di
Rifreddo
Comune di
Rifreddo  Provincia di Cuneo
Il comune su
Stai navigando in : Le News
   Le News
Danni all’agricoltura derivanti dalla siccità. Segnalazioni in Comune a Rifreddo entro il 25 settembre 2017

Devono essere segnalati entro il 25 settembre, in Comune a Rifreddo, i danni subiti dalla imprese agricole rifreddesi a causa della siccità prolungata del corrente anno. Infatti per poter accede agli interventi previsti per favorire la ripresa dell'attività economica e produttiva il comune entro breve tempo dovrà raccogliere le domande di contributi e trasmetterle alla Regione affinché possa svolgere gli accertamenti e le valutazioni delle stesse. "Al fine di consentire alla nostre imprese agricole di accedere alla misura in oggetto - ci spiega il primo cittadino Cesare Cavallo - ci siamo immediatamente attivati ed invitiamo tutti  gli interessati a rivolgersi presso i nostri uffici per tutti i chiarimenti necessari. Per far si che tutti abbiano comunque una prima idea di come funzioni l’accesso al contributo alleghiamo qui di seguito la comunicazione ricevuta". 

Con riferimento alla siccità prolungata delle stagioni primaverile ed estiva del 2017, al fine di valutare gli eventuali danni a carico delle produzioni vegetali delle aziende agricole piemontesi, si comunica quanto segue.  La legge 3 agosto 2017, n. 123 "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 20  giugno 2017, n. 91, recante disposizioni urgenti per la  crescita  economica nel Mezzogiorno.", entrata in vigore il 13 agosto 2017, derogando da quanto previsto dal Piano Assicurativo per l’anno 2017, consente alle imprese agricole che hanno subito danni dalla eccezionale siccità prolungata delle stagioni primaverile ed estiva del 2017 di accedere agli interventi previsti per favorire la ripresa dell'attività economica e produttiva di cui all'articolo 5 del decreto legislativo 29 marzo 2004, n. 102.  Pertanto, nel caso sussistessero le condizioni per la proposta di delimitazione ai sensi dell'articolo 5 del decreto legislativo 29 marzo 2004, n. 102.  Pertanto, nel caso sussistessero le condizioni per la proposta di delimitazione ai sensi dell'articolo 5 del decreto legislativo 29 marzo 2004, n. 102, le amministrazioni comunali sono invitate a trasmettere agli uffici territorialmente competenti della Direzione regionale Agricoltura i dati provenienti dalle imprese agricole colpite dall’eccezionale siccità entro 10 giorni dalla ricezione della presente, al fine di consentire gli opportuni accertamenti da parte degli uffici preposti. Rimangono tuttavia invariati i criteri definiti dalla normativa vigente per poter procedere alla delimitabilità dei danni, in particolare il superamento del 30% della PLV.

        
Effettua il login
              
Oppure registrati
Comune di Rifreddo
Via V. Emanuele II, 1 - 12030 (CN)
Tel: 0175.260022
Fax: 0175.490387
Email: info@comune.rifreddo.cn.it
Partita IVA: 00487200040
Email: info@comune.rifreddo.cn.it
Per conoscere gli indirizzi Email di settore,
consultare la pagina UFFICI
Fatturazione Elettronica - Codice Ufficio: UF32WA
Codice ISTAT: 004181
Codice catastale: H285
Codice fiscale: 85000390048
Partita IVA: 00487200040
Conto Corrente Postale: 10057123
IBAN (per i vostri bonifici bancari):
IT 73 Q 03111 46700 000000017540
» Privacy » Note legali » Credits » Accessibilità

Accessibilità dei contenuti Web (WCAG) 2.0 (Level AA)    Licenza Creative Commons      eng fra esp deu ru chi ara

Realizzato con il CMS per siti accessibili e responsive cic

eng fra esp deu
ru chi ara por
Accessibilità dei contenuti Web (WCAG) 2.0 (Level AA)     Licenza Creative Commons

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento