Comune di
Rifreddo
Comune di
Rifreddo
Comune di
Rifreddo  Provincia di Cuneo
Il comune su
Stai navigando in : Le News
   Le News
La Giunta dichiara guerra alla carta ed alla raccomandate

Sa tanto di dichiarazione di guerra contro le spese legate alla carta ed alle spedizioni la delibera approvata, nei giorni scorsi, dalla Giunta comunale rifreddese. Nella stessa, infatti, il sindaco Cesare Cavallo ed i suoi mettono nero su bianco le regole per cercare di risparmiare il più possibile grazie all’utilizzo delle nuove tecnologie e delle recenti innovazioni legislative che le promuovono. Un’iniziativa che potrebbe sembrare ai più simbolica ma che, invece, riveste anche una discreta importanza economica. "Spendiamo - spiega il primo cittadino rifreddese - ogni anno più di 2500 euro per le raccomandate ed parecchi soldi per i supporti cartacei e le spese telefoniche. Cifre certo non colossali ma che data l’ormai costante difficoltà finanziaria degli enti locali non possiamo più permetterci". L’idea, concordata con gli Uffici, è stata, quindi, quella di prestare particolare attenzione a questo tipo di spesa". Più in dettaglio per ció che consta le comunicazioni con aziende e professionisti si prevede di utilizzare massicciamente la Posta elettronica certificata (P.E.C.). La legge impone infatti a questi soggetti l’obbligo di disporre di questo strumento e per tanto risulta ormai inutile inviare ad esse la classiche raccomandate ed i fax. Un altro aspetto preso in considerazione dalla delibera è quello della riduzione dei costi delle comunicazioni telefoniche. "Su questo tema - aggiunge il Sindaco - molto è gia stato fatto. Infatti grazie alla collaborazione dei dipendenti ed ad un buon sistema di scannerizzazione dei documenti le comunicazioni giunte al protocollo dell’ente viaggiano tra gli uffici e gli Amministratori via mail". Un metodo che oltre a far risparmiare permette a Sindaco ed assessori di leggere integralmente ed in tempo reale i documenti con indubbi vantaggi dal punto di vista della comprensione e della tempestività della presa delle decisioni. Sul versante carta la direttiva, invece, punta a limitare le stampe dei documenti in entrata e le stampe non assolutamente necessarie preferendo alle stesse il sistema della condivisione sul server del Comune.
        
Effettua il login
              
Oppure registrati
Comune di Rifreddo
Via V. Emanuele II, 1 - 12030 (CN)
Tel: 0175.260022
Fax: 0175.490387
Email: info@comune.rifreddo.cn.it
Partita IVA: 00487200040
Email: info@comune.rifreddo.cn.it
Per conoscere gli indirizzi Email di settore,
consultare la pagina UFFICI
Fatturazione Elettronica - Codice Ufficio: UF32WA
Codice ISTAT: 004181
Codice catastale: H285
Codice fiscale: 85000390048
Partita IVA: 00487200040
Conto Corrente Postale: 10057123
IBAN (per i vostri bonifici bancari):
IT 73 Q 03111 46700 000000017540
» Privacy » Note legali » Credits » Accessibilità

Accessibilità dei contenuti Web (WCAG) 2.0 (Level AA)    Licenza Creative Commons      eng fra esp deu ru chi ara

Realizzato con il CMS per siti accessibili e responsive cic

eng fra esp deu
ru chi ara por
Accessibilità dei contenuti Web (WCAG) 2.0 (Level AA)     Licenza Creative Commons

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento