Comune di
Rifreddo
Comune di
Rifreddo
Comune di
Rifreddo  Provincia di Cuneo
Il comune su
Stai navigando in : Le News
   Le News
Le notti delle streghe

Ha debuttato nel pomeriggio di sabato 24 ottobre con una giornata dedicata ai bambini l’accattivante nuova proposta turistico-culturale del Comune di Rifreddo intitolata "Le notti delle streghe- mistero a Rifreddo". La stessa si compone di una serie di eventi che proseguiranno fino alla fine del mese e che di volta in volta riguarderanno le diverse tematiche che ruotano intorno al mondo della magia e delle streghe in particolare. Scopo della manifestazione è valorizzare il patrimonio culturale locale, a partire dall’antico Monastero di Santa Maria della Stella, al massiccio del Mombracco che in autunno si presenta in tutto il suo fascino. Proprio al Mombracco sono legate leggende popolari che narrano di Masche, Faje ed altri terrificanti esseri che hanno terrorizzato intere generazioni di rifreddesi. Il paese è inoltre molto sensibile alla tematica delle streghe in quanto è stato, nel 1495, teatro di atroci persecuzioni alle streghe, culminate con processi ad alcune donne del luogo ritenute responsabili di eresia. I documenti storici dei processi alle streghe, rinvenuti presso l’archivio storico del Comune, sono stati oggetto di recenti studi da parte dei Professori. Comba, Grado Merlo e Nicolinicon la pubblicazione del volume "Lucea talvolta la luna. I processi alle masche di Rifreddo e Gambasca del 1495" e rappresentano uno dei migliori esempi di conservazione della memoria di quel cupo periodo. La "puntata" di sabato a visto l’inaugurazione della manifestazione da parte del sindaco Cavallo Cesare a successivamente diversi momenti magici in cui un folto gruppo di bambini rifreddesi e non si sono cimentati come apprendisti stregoni nella creazione di biscotti magici. Completati i manicaretti e nell’attesa di cuocerli per gustarliil monastero di Santa Maria della Stella si è trasformato in un grande set per le letture animate sui misteri della magia e della montagna magistralmente rappresentati dall’istrionico Mario Bois della compagnia teatrale del Marchesato. Domenica 25 invece le pendici del monte Bracco che sovrasta l’abitato di Rifreddo hanno fatto da cornice a "Mombracco magico. Alberi ed erbe tra vita quotidiana e leggenda". Un passeggiata naturalistico-magica in cui gli accompagnatori dell’Associazione Vesulus hanno fatto conoscere ai numerosi "camminatori" le particolarità delle piante e degli alberi della zona legandoli alle leggende sulle pozioni magiche che dagli stessi secondo le leggende locali vengono estratte. Pozioni che poi si sono "magicamente" trasformate in tisane per allietare il percorso. Ora le streghe vanno in vacanza fino all’evento clou della manifestazione fino a venerdì 30 ottobre quando tutto il paese sarà coinvolto, o meglio terrorizzato, dalla grande passeggiata animata per le vie del paese con racconti, animazioni teatrali e letture del mistero. Un evento denominato "Terrore nel borgo" per partecipare al quale occorre anche un po di coraggio e nel quale non si sa bene quali strani essere possano intervenire a sconvolgere la normale programmazione del copione previsto dagli attori della compagnia saluzzese del Marchesato. Il periodo delle streghe si chiuderà poi la sera successiva con l’originale" Sina dle Masche" a cui farà seguito una serata danzante con il Trio Capinera e la premiazione del travestimento più originale. Tutte le manifestazioni sono ad ingresso completamente gratuito tranne la cena finale che costa 16 euro e per la quale rimangono a disposizione ancora dei posti prenotabili al numero telefonico 338/7323914. Una manifestazione indubbiamente interessante ed originale che come ci dice il sindaco del paese Cavallo Cesare "non vuole essere una dotta rievocazione storica di fatti del 1495 ma una kermesse dedicata a tutti in cui si partecipanti possano conoscere qualcosa di più sulle magiche creature che frequentano o immaginiamo che frequentino le nostre zone ma anche passare sani momenti di divertimento in compagnia.
        
Effettua il login
              
Oppure registrati
Comune di Rifreddo
Via V. Emanuele II, 1 - 12030 (CN)
Tel: 0175.260022
Email: info@comune.rifreddo.cn.it
Partita IVA: 00487200040
Email: info@comune.rifreddo.cn.it
Per conoscere gli indirizzi Email di settore,
consultare la pagina UFFICI
Fatturazione Elettronica - Codice Ufficio: UF32WA
Codice ISTAT: 004181
Codice catastale: H285
Codice fiscale: 85000390048
Partita IVA: 00487200040
Conto Corrente Postale: 10057123
IBAN (per i vostri bonifici bancari):
IT 73 Q 03111 46700 000000017540
» Privacy » Note legali » Credits » Accessibilità

Accessibilità dei contenuti Web (WCAG) 2.0 (Level AA)    Licenza Creative Commons      eng fra esp deu ru chi ara

Realizzato con il CMS per siti accessibili e responsive cic

eng fra esp deu
ru chi ara por
Accessibilità dei contenuti Web (WCAG) 2.0 (Level AA)     Licenza Creative Commons

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento