Comune di
Rifreddo
Comune di
Rifreddo
Comune di
Rifreddo  Provincia di Cuneo
Il comune su
Stai navigando in : Le News
   Le News
Viabilità si cambia: nuovi limiti sulla provinciale e progetto per la segnaletica

La Giunta rifreddese ha, recentemente, approvato due delibere destinate a modificare in modo piuttosto rilevante la regolazione della viabilità del piccolo paese della Valle Po. Lo stessa ha, infatti, provveduto a ridisegnare la conformazione del centro abitato e previsto un diverso assetto per la zona tra via Braide e la Strada Provinciale 26. "Preso atto - spiega il primo cittadino Cesare Cavallo - della situazione di obiettiva difficile sostenibilità di un limite di 50 km\h sulla strada provinciale che lambisce il paese e delle conseguenze che potrebbero derivare da un eventuale applicazione dello stesso (si pensi solo al fatto che qualche organo accertatore decidesse d’installasse un autovelox su quel tratto di strada) abbiamo deciso, in collaborazione con la Provincia, di rivalutare la regolamentazione dei limiti su quel tratto di strada. L’idea che ci è venuta è stata quella di modificare il centro abitato facendone coincidere il margine con la strada stessa invece di inglobarla com’è attualmente. Una decisione che permette di evitare l’automatismo centro abitato-limite 50 km/h e di chiedere alla Provincia, che ha già dato il suo preventivo assenso, di istituire un limite specifico di 70 km/h". La soluzione adottata oltre a permettere l’elevazione del limite massimo di velocità nel tratto di strada ha anche il pregio di raccordarlo con quelli pre-esistenti all’imbocco dal paese provenendo da Sanfront (nel tratto di curva verso il ponte sul Po vi è, infatti, già il limite dei 70km/h). Un fatto sicuramente positivo per tutti gli utenti della Sp 26 perché non li costringerà più a stare con gli occhi fissi sul contachilometri per adeguarsi ai continui cambi di limiti massimi di velcità . La ridefinizione dei limiti di velocità e del centro abitato non sono peró gli unici provvedimenti adottati. Infatti la Giunta ha anche modificato la viabilità di accesso alla provinciale da via Braide e previsto un progetto di rivisitazione della segnaletica stradale dell’intero paese. Più in dettaglio è stata deliberata la percorribilità di via Braide in entrambi sensi di marcia in modo da evitare che i mezzi agricoli debbano percorrere l’intero tratto della provinciale per accedere ai campi della zona centrale del paese, acquistata la vernice per rintracciare la segnaletica orizzontale ed ordinati i cartelli stradali per sistemare quella verticale.
        
Effettua il login
              
Oppure registrati
Comune di Rifreddo
Via V. Emanuele II, 1 - 12030 (CN)
Tel: 0175.260022
Fax: 0175.490387
Email: info@comune.rifreddo.cn.it
Partita IVA: 00487200040
Email: info@comune.rifreddo.cn.it
Per conoscere gli indirizzi Email di settore,
consultare la pagina UFFICI
Fatturazione Elettronica - Codice Ufficio: UF32WA
Codice ISTAT: 004181
Codice catastale: H285
Codice fiscale: 85000390048
Partita IVA: 00487200040
Conto Corrente Postale: 10057123
IBAN (per i vostri bonifici bancari):
IT 73 Q 03111 46700 000000017540
» Privacy » Note legali » Credits » Accessibilità

Accessibilità dei contenuti Web (WCAG) 2.0 (Level AA)    Licenza Creative Commons      eng fra esp deu ru chi ara

Realizzato con il CMS per siti accessibili e responsive cic

eng fra esp deu
ru chi ara por
Accessibilità dei contenuti Web (WCAG) 2.0 (Level AA)     Licenza Creative Commons

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie al solo fine di monitorare le attività del visitatore e poter migliorare i contenuti e l'accessibilità del sito stesso.    Approfondisciaccetto
accetto
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento