stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
logo del comune
Comune di Rifreddo
Stai navigando in : Le News
La Giunta chiede alla Stato a restituzione dei fondi illegittimamente decurtati dal Governo Monti nel 2013

Negli scorsi giorni l’esecutivo rifreddese ha deliberato di richiedere allo Stato la restituzione dei tagli ai trasferimenti dell’anno 2013. Un richiesta che fa seguito alla pronuncia della Corte costituzionale che ha dichiarato illegittima la norma messa in piedi dall'allora Governo Monti a luglio 2012. "In base alla "spending review 2013" - ci spiega il sindaco Cesare Cavallo - vi era stata una riduzione del fondo sperimentale di riequilibrio, del fondo perequativo e dei trasferimenti erariali ai Comuni pari ad un ammontare complessivo di 2,25 miliardi di euro. Tagli che furono imputati a ciascun Comune in base alle quote delle spese sostenute per i consumi intermedi desunte dal sistema Siope e che per il nostro comune si sono concretizzati  in una decurtazione di quasi 35 mila euro". Soldi che sulla base alla sentenza della suprema corte numero 129 del 2016, che ha considerato la scelta dell’uso dei costi intermedi per la quantificazione dei tagli finanziari come aperta violazione degli articoli 3, 97 e 119 della Costituzione, adesso a Rifreddo vorrebbero indietro magari per finanziare parte del recente progetto di riqualificazione dell’asilo comunale. Una  battaglia, quella contro la spending review di Monti, in cui crede anche l’Associazione Nazionale Piccoli Comuni d’Italia (ANPCI) che a livello nazionale è più volte intervenuta sul tema e che sta dando supporto ai comuni affinché adottino atti per recuperare il maltolto. Infatti, ritornando all'istanza di rimborso, va detto che approvata la delibera di Giunta occorrerà adesso che il primo cittadino Cesare Cavallo formalizzi la richiesta dello stesso ai ministeri dell’Economia e dell’Interno. Un fatto necessario per completare l’iter procedurale e sperare che lo Stato dia attuazione alla decisione dei giudici di palazzo della Consulta. 

   Il Comune Informa
Comune di Rifreddo - Via Vittorio Emanuele II, 1 - 12030 rifreddo (CN)
  Tel: 0175.260022   Codice Fiscale: 85000390048   Partita IVA: 00487200040
  P.E.C.: rifreddo@cert.ruparpiemonte.it   Email: info@comune.rifreddo.cn.it